RIDUZIONI TARIFFA RIFIUTI UTENZE NON DOMESTICHE PER EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19

Per le utenze non domestiche la cui attività sia stata oggetto di chiusura obbligatoria o di interruzione forzata in base alle disposizioni normative di contenimento della diffusione del virus COVID-19.

Data:
04 Agosto 2021
Immagine non trovata

L’amministrazione comunale con deliberazione C.C. n. 27 del 30 giugno 2021 ha stabilito, limitatamente al periodo di chiusura o interruzione dell'attività per l’anno 2021, ed esclusivamente per le utenze non domestiche la cui attività sia stata oggetto di chiusura obbligatoria o di interruzione forzata in base alle disposizioni normative di contenimento della diffusione del virus COVID-19, le seguenti riduzioni della tariffa corrispettivo sui rifiuti:
- riduzione totale della quota “variabile”, in considerazione della mancata produzione di rifiuti nel periodo di chiusura o interruzione;
- riduzione totale della quota “fissa”, in considerazione della mancata compartecipazione, nel periodo di chiusura o interruzione, alla produzione dei rifiuti cosiddetti “esterni” per mancato afflusso dell’utenza, dei clienti, dei dipendenti e della circolazione dei mezzi e persone correlate all’attività.
Ai fini della concessione delle riduzioni il titolare dell’attività dovrà presentare, entro il termine del 31/10/2021, apposita autocertificazione secondo lo schema allegato da inviare a:
- Comune di Trevenzuolo PEC: protocollo@pec.comune.trevenzuolo.vr.it
- ESA_COM spa PEC: esacomspapec@esacom.eu
L’ istruttoria delle autocertificazioni ai fini riduzioni di cui al presente provvedimento sarà espletata dall’ente gestore del servizio e della tariffa.

Ultimo aggiornamento

Sabato 20 Novembre 2021